Rurabilandia® - La Fattoria dei Bambini Albo Pretorio on-line www.rurabilandia.it
 

(1) progetti presenti Vai a pagina 



Centro Integrato di Servizi per la Famiglia
     
Con questo ambizioso progetto la Fondazione intende porsi al centro della rete dei servizi per la famiglia e per i minori dell’ambito sociale, anticipando la sua prossima trasformazione in Azienda di Servizi alla Persona.

L’attivazione del Centro prevede la messa in comune di personale e servizi con i Comuni dell’ambito sociale e con i soggetti del terzo settore operanti sul territorio, in piena attuazione del
principio di sussidiarietà.

Il Centro,
destinato a divenire il braccio operativo della fondazione, ha inoltre il compito di organizzare corsi, manifestazioni, incontri, convegni ecc. e, attraverso la costituzione di gruppi professionali, di ideare i nuovi programmi e di avviare i relativi progetti e servizi.

Il Centro opera attraverso tre linee di intervento:

  1. Attivazione di servizi per la famiglia (es. Mediazione familiare, servizio psico sociale per la famiglia, ecc.);
  2. Ideazione e realizzazione di singoli progetti per la famiglia nel territorio dei Comuni aderenti; 
  3. Predisposizione annuale del Piano territoriale per la famiglia: documento finalizzato a armonizzare tutte le politiche amministrative degli enti territoriali con quelle in favore della famiglia.

Il Centro aspira ad essere il laboratorio di sperimentazione di un nuovo modello di welfare dove la comunità locale è protagonista nell’espressione dei propri bisogni e nella presa in carico dei soggetti più deboli che la compongono (welfare community).

Dare oggi piena attuazione alle volontà di Domenico Ricciconti, ha sempre più il significato di offrire risposte adeguate ai minori in un’ottica non assistenziale o sostitutiva, ma promozionale e preventiva con azioni che abbiano al centro del proprio interesse innanzitutto LA FAMIGLIA, nella sua duplice veste di istituzione e di nucleo vitale della società, in quanto luogo primario di formazione dell’identità e di crescita dell’essere umano.

La famiglia è stata pertanto individuata quale soggetto a cui indirizzare i futuri interventi dell’Ente, in coerenza con gli scopi statutari, con gli attuali principi normativi di tutela dei minori e con la domanda di servizi proveniente dal nostro territorio.

La Fondazione Tercas ha accolto positivamente il nostro progetto, offrendo un generoso contributo per l'adeguamento dei locoli destinati a sede del centro e per l'acquisto delle attrezzature. Il lavori sono già iniziati e la loro conclusione è prevista per il mese di giugno del 2010.

Pertanto, l’IPAB “Domenico Ricciconti” di Atri, nel triennio 2009 -2011, è in grado di realizzare il Centro Integrato di Servizi per la Famiglia ed ha già attivato, in via sperimentale, il Servizio Psico – sociale per la famiglia.

Il Centro per la Famiglia sarà attivato in Atri (Teramo) - via Baiocchi n. 29 presso il palazzo dello storico Orfanotrofio Ricciconti, oggi sede dell’Ente.

A chi si rivolge:


  • A tutte le famiglie;  
  • Alle famiglie con figli minori che desiderano condividere tra genitori le esperienze educative quotidiane e di crescita dei figli;  
  • A tutte le persone, famiglie gruppi e associazioni disponibili a favorire e ad attivare relazioni di mutuo aiuto e di vicinato;  
  • Alle famiglie immigrate che intendono allargare la propria rete di relazioni;  
  • A quei genitori che vivono momenti critici nel rapporto coi figli a causa di separazioni, divorzi o situazioni di disagio.

Il Centro Integrato di Servizi per la Famiglia si propone come:

  • luogo di informazione, sostegno e aiuto per e tra le famiglie con particolare attenzione ai nuclei in difficoltà: famiglie in crisi, famiglie multiproblematiche, famiglie con gravi carichi assistenziali, famiglie immigrate;  
  • spazio in cui accorpare , implementare e raccordare i servizi per la famiglia già offerti dalla Fondazione, dagli Enti Locali e dalle Associazioni;  
  • osservatorio e punto di documentazione delle esigenze e risorse territoriali nell’area famiglia.
E’ Centro Integrato perché intende perseguire l’integrazione a livello istituzionale, con accordi formali tra più istituzioni, gestionale, attraverso la gestione mista del Centro, e professionale, grazie alla presenza di più professionisti che interagiscono sulla base di progetti di lavoro condivisi.

Lo stile di lavoro che caratterizza il Centro per la Famiglia è
l’attivazione di “reti sociali”, cioè percorsi di collaborazione con diversi soggetti istituzionali e non (famiglie, servizi, associazioni…) mettendo in comune le risorse che ognuno possiede.

Trova in tal modo compimento il processo di ampliamento dell’offerta di servizi alla persona avviato nel 2001 con la realizzazione del Centro diurno di riabilitazione sociale per giovani in situazione di handicap e proseguito con iniziative e interventi collaterali tra cui, significativo esempio, il Progetto di agricoltura sociale Rurabilandia - La Fattoria dei bambini, premiato con menzione speciale nell'ambito del
"Premio Amico della Famiglia" istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
 

IPAB Ricciconti
   
f   Pubblicazione: 19/12/2009
Ultima modifica: 25/05/2010

    

Pagina 1 di 1

<< Ritorna all'archivio eventi

fattorie_didattiche Abruzzo

Spaventa Passeri Premio amico della Famiglia Ragazzi

Partecipa alla comunità

  Rurabilandia® La Fattoria dei Bambini • copyright © 2010
Azienda Agraria “Orfanotrofio Femminile Domenico Ricciconti” — Atri (Teramo)
Fattoria sociale e didattica
Viale Europa Unita, n. 28
Tel.: 085.87232 - 085.8709833 • Fax: 085.87291
e-Mail: info@rurabilandia.it | PEC: d.ricciconti.srlagricola@pec.it
design by Ariodante Mattucci